(+39) 095 8184776    Via Plebiscito n. 197, Catania
              
ENASC CT 382
       

UNIONE INQUILINI

Apertura SEGRETERIA PROVINCIALE CATANIA
foto

Raggiunta l’intesa  con la sede Nazionale UNIONE INQUILINI che ci da l’incarico alla rappresentanza sindacale  e legale per la provincia di CATANIA.

Un grazie al segretario nazionale MASSIMO PASQUINI                                                        

 

L'associazione UNIONE INQUILINI è organismo di massa di organizzazione e rappresentanza degli inquilini, assegnatari e senza casa e dei proprietari-utenti della prima casa che persegue l'obiettivo di costruire un vasto movimento unitario, anche a carattere internazionale, per la piena attuazione del diritto inalienabile di ogni persona ad una abitazione idonea e dignitosa e che a tal fine si propone di lottare con finalità di solidarietà sociale.

CONTRO

  • gli aumenti incontrollati dei fitti e delle spese accessorie in genere;
  • gli sfratti e l'istituto della finita locazione;
  • l'assenza di manutenzioni degli immobili;
  • la carenza di alloggi e servizi e la demolizione delle tariffe sociali per i servizi alla persona;
  • l'espulsione dai centri storici delle categorie sociali più deboli;
  • il degrado abitativo, ambientale ed urbanistico che ostacoli l'attuazione del diritto all'alloggio;
  • l'oppressione fiscale e tariffaria nei confronti dei proprietari-utenti della prima casa;

 

PER

  • una civilizzazione urbana imperniata sull'utilizzo sociale, la regolazione del mercato locativo, la requisizione, l'intervento pubblico di settore anche al fine di garantire in modo equo l'impiego sociale dei beni in proprietà;
  • l'attuazione del diritto all'alloggio come diritto inalienabile di ogni persona umana;
  • il miglioramento delle condizioni abitative al fine di assicurare il pieno rispetto del principio della pari dignità e delle pari opportunità abitative tra cittadini comunitari ed extracomunitari;
  • canoni di locazione adeguati e proporzionati al reddito;
  • la garanzia dei servizi nelle abitazioni e nei quartieri ad un prezzo proporzionato alla loro qualità ed al reddito delle famiglie.

 

L'UNIONE INQUILINI A TAL FINE:

 

  • organizza la partecipazione popolare alle rivendicazioni e lotte per la piena attuazione del diritto all'alloggio promuovendo e sostenendo gli organismi di democrazia diretta articolati nei quartieri e nei caseggiati attraverso la costituzione di comitati;
  • promuove lo sviluppo del movimento per il diritto alla casa anche mediante la stipulazione di patti organici di collaborazione con altre associazioni i cui scopi siano omogenei con quelli dell'Unione Inquilini;
  • è parte integrante e riferimento del movimento dei lavoratori di cui sostiene le forme di espressione diretta, del movimento della non violenza di cui condivide i principi e le idealità, del movimento ambientalista;
  • espressamente si richiama al diritto di resistenza, rientrante tra le garanzie costituzionali, come diritto alla reazione popolare avverso leggi o provvedimenti di qualsiasi natura contrarie ai principi fondamentali dell'ordinamento costituzionale e alle declaratorie internazionali in materia di diritti umani e sociali;
  • promuove la risoluzione su scala internazionale dei problemi abitativi attraverso forme di collaborazione e federazione con associazioni straniere aventi medesime finalità statuarie;
  • è presente nelle commissioni istituite presso gli Enti Pubblici Amministrativi, negli Istituti, nelle Commissioni ed in genere in ogni Organismo, Internazionale, Nazionale, Regionale, Provinciale e Comunale che si occupa di problemi abitativi, con propri rappresentanti, anche attraverso la stipulazione di apposite convenzioni promuovendone la democratizzazione;
  • partecipa ad organismi internazionali a favore del diritto dei popoli, dell'abitare; a progetti di solidarietà; contribuisce alla costruzione di eventi mondiali contro l'oppressione capitalistica;
  • promuove la realizzazione di un Osservatorio Nazionale dei problemi abitativi e favorisce lo studio e l'analisi delle problematiche politiche, economiche e sociali che ostacolano la piena attuazione del diritto all'alloggio;
  • promuove corsi di formazione nei settori di proprio interesse e precisamente indirizzati a creare nuove figure anche professionali capaci di contribuire al soddisfacimento di un ventaglio di diritti sociali tra loro interconnessi;
  • elabora e predispone direttamente la realizzazione di progetti finalizzati al superamento delle carenze di alloggi, al contenimento del loro costo, alla creazione di strutture sociali adeguate, al superamento dell'emarginazione nelle periferie metropolitane, alla individuazione di nuovi moduli di pianificazione urbana;
  • si avvale della collaborazione attraverso la stipulazione di convenzioni con le Amministrazioni competenti dei giovani in servizio civile provvedendo alla loro formazione;
  • collabora e può stipulare convenzioni con le Pubblica Amministrazione o enti pubblico o privati per programmi o pregetti dell'abitare.
  • promuove strutture di assistenza e/o consulenza condominiale.
 

ULTIME NEWS

Eventi